GIOVANI GOCCE NELLA PIOGGIA

Fuori e' notte. Fuori piove.

Le finestre bagnate mostrano Urbino colante, diluendo su una fredda tela, luci di lampioni solitari, romantici tetti neri  col naso in su, uomini per le strade in cerca di un evento, per dare senso al loro passaggio.

La musica rimbomba nella stanza gialla, tra i fumi di sigarette invecchiate e bricciole di passate feste.

Si legge, si studia, ci si diverte, ci si tiene per mano, si guarda insieme al futuro come terra ancora da arare, con piccoli germogli che pian piano crescono, faticando, reagendo alle piu' naturali leggi.

Giovani senza vela, nella tempestosa bufera urlante.

Scrivi commento

Commenti: 0